Dammi quello che vuoi, io quel che posso.

Fabergamofest - 10/13 Gennaio 2019

Dammi quello che vuoi,
io quel che posso.

Come nasce un'idea...

Perché "Dammi quello che vuoi, io quel che posso…"? Perché è una frase che rappresenta in maniera esaustiva, la storia artistica e culturale di Fabrizio De Andrè. La citazione è tratta dalla canzone “Se ti tagliassero a pezzetti”, scritta da Faber, in collaborazione con il poeta e cantautore Bubola.

In questo caso, come in buona parte della sua opera artistica, De Andrè utilizza, con maestria, l’arte della scomposizione e della destrutturazione di frasi, pensieri ed aforismi scritti in precedenza, per ricreare una sorta di “archetipo” personale, originale e, ancora oggi, vale a dire dopo circa quarant’anni, di estrema attualità e suggestione. "Dammi quello che voi, io quel che posso" rappresenta una sensazione evocativa, grazie alla quale tramite un caleidoscopio personale, ognuno può ritrovare il proprio tracciato culturale ed emozionale.

L’obiettivo è quello di evidenziare i linguaggi della musica, delle arti visive, della letteratura, del teatro, della narrazione, coniugando l’arte, l’impegno civile, il pensiero e le tematiche care a Fabrizio De André. E’, quindi, un percorso di passioni che attinge al “Libero Pensiero” dell’artista genovese, per provare a scomporre ed a destrutturare “la pace terrificante” di una società anestetica e priva di slanci.

"Dammi quello che vuoi, io quel che posso" perché, parafrasando Faber, non siamo niente per cambiare il mondo, ma, almeno, ci auguriamo di lasciarvi una piccola emozione.

Fabio Iavarone

Il festival

E' un percorso artistico culturale intorno alla figura di Fabrizio De André, per ricordarlo e simbolicamente riattualizzando le sue tematiche nei nostri giorni dominati dal disinteresse.

Su Faber

Un'occasione da non perdere per riscoprire la sua poetica, la sua visione sociale del mondo e la ricchezza delle sue considerazioni che emergono nitide e forti attraverso i linguaggi dell'arte.

Gli appuntamenti

Focus ed approfondimento sui temi di Faber, attraverso un calendario di eventi artistici e di spettacoli da realizzarsi nelle date che fluttuano intorno al giorno della sua scomparsa.

Con il patrocinio di:

Logo Fondazione De Andre
Logo Comune Di Bergamo
Logo Provincia Bergamo

MAJOR PARTNERS:

Logo Softer Studi
Essegidati

Con il prezioso contributo di:

Il Monello
Logo Street Books
Logo Costruire Integrazione

Partners:

Logo Pesenti

Organizzazione:

Logo Macondo
Logo Chitina Artistica

Sostenitori:

Contattaci